Luoghi&Angoli di città

Vicenza: Giardini Salvi

I Giardini Salvi sono una delle aree verdi pubbliche più piccole nel centro di Vicenza. I Giardini, voluti da Giacomo Valmarana che acquistò i terreni per realizzarli, furono inizialmente progettati come un parterre all’italiana per poi essere trasformati, nel corso dell’Ottocento, in un giardino all’inglese. All’interno del parco si possono ammirare due opere realizzate in… Continue reading Vicenza: Giardini Salvi

Luoghi&Angoli di città

Un castello a Verona

Il Castello di San Martino in Acquaro, attualmente detto Castelvecchio, fu costruito tra il 1354 e il 1356 per volontà di Cangrande II della Scala in seguito ad alcune ribellioni popolari. Castelvecchio è composto da due nuclei: quello di destra forma la piazza d’armi nel cortile maggiore, mentre quello di sinistra è la reggia scaligera.… Continue reading Un castello a Verona

Luoghi&Angoli di città

Le “Boche de leon” a Verona

In pochi si accorgono della loro esistenza, in fondo sembrano normalissimi bassorilievi. Il territorio dell’anitica Repubblica di Venezia ne era pieno e, se si fa attenzione, se ne possono trovare ancora molte sparse sui muri delle città. Sono le Bocche di leone per le denunce segrete, dette “Boche de leon”. Solitamente raffigurano la testa di… Continue reading Le “Boche de leon” a Verona

Luoghi&Angoli di città

Le Arche scaligere

I della Scala furono un’importante famiglia veronese. L’esponente più importante di questa famiglia fu Can Francesco, detto Cangrande I. Dal 1308 fino alla sua morte (1329), guidò la città diventando il simbolo della fazione ghibellina dell’alta Italia. L’importanza di Cangrande non si limitava alla sua capacità di condottiero, ma egli fu anche un grande mecenate.… Continue reading Le Arche scaligere

Luoghi&Angoli di città

Consonno e il “Conte Amen”

Tra le colline della Brianza, nel territorio lecchese, si trova un piccolo borgo deserto. Consonno era un tipico borgo contadino, un luogo dove la vita era faticosa ma tranquilla. L’economia era sostenuta dalla coltivazione di sedano e porri, ma soprattutto dalle castagne. Questi prodotti venivano trasportati fuori dal paese attraverso la mulattiera che collegava il… Continue reading Consonno e il “Conte Amen”

Luoghi&Angoli di città

Giardino Botanico Fondazione André Heller

All’inizio del ‘900 il dentista viennese Arturo Hruska, incantato dal paesaggio del lago di Garda, decise di stabilirsi a Gardone Riviera e di realizzare un giardino botanico su un terreno di circa 10.000 m2, con circa 2.000 esemplari di piante. Tra il 1910 e il 1971 Hruska ha sviluppato questo progetto inserendo con ruscelli, laghetti… Continue reading Giardino Botanico Fondazione André Heller